Posta Elettronica Certificata

Informativa di legittimità

La legge 2/2009 prevede che tutti i professionisti iscritti agli Ordini si dotino della PEC. Gli Ordini hanno l’obbligo di creare e mantenere apposito elenco, da porre a disposizione della Pubblica Amministrazione.

Dal 1° Giugno 2016 la notifica di cartelle esattoriali, sanzioni e controversie a qualsiasi titolo con la Pubblica Amministrazione avverrà esclusivamente per via PEC.

Dal 1° febbraio 2018 anche le notifiche delle multe arriveranno tramite PEC.

Invitiamo gli iscritti che non hanno ancora effettuato alcun accesso alla propria casella PEC, a farlo al più presto, per evitare la mancata lettura di contenziosi in corso o di comunicazioni esattoriali.

L’Ordine ha acquistato e attivato una casella di Posta Elettronica Certificata per ogni iscritto. Gli iscritti possono dotarsi di una propria casella PEC personale, rinunciando a quella dell’Ordine.

Gli iscritti hanno l’obbligo di legge di comunicare all’ Ordine l’avvenuta utilizzazione della PEC, gli inadempienti oltre a non avere informazioni e notizie dall’Ordine, non poter accedere ai contributi per la formazione, non saranno in grado di ricevere le notifiche dell’Ufficio delle Entrate, di Equitalia o di altri enti esattori. Sono previste dalla legge, sanzioni disciplinari. In caso di mancato ricevimento della casella PEC, o di difficoltà nell’uso, contattare l’Ordine.

Attenzione! Le comunicazioni tra Ordine e iscritti, avverranno soltanto tramite la posta elettronica certificata che ha valore di raccomandata, comprese le convocazioni per le Assemblee annuali e per le elezioni degli organi dirigenti.

 

La PEC degli iscritti all’Ordine di Pisa Livorno Grosseto

1) Al momento della iscrizione tutti i professionisti possono indicare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata, che viene inserito e memorizzato nel data base dell’Albo. E’ suggerito, ma non obbligatorio di utilizzare la PEC fornita gratuitamente dell’Ordine.

2) Per i professionisti che non hanno indicato un indirizzo di posta elettronica certificata saranno create caselle PEC gratuitamente, come di seguito indicato:

per i TSRM: nome.cognome@pec.tsrm.org;

per le PSTRP: nome.cognome@pec.tsrm-pstrp.org;

3) Tutti i professionisti coinvolti ricevono un messaggio di posta elettronica, non certificata, all’indirizzo non PEC comunicato al momento dell’iscrizione al Portale, con le indicazioni relative alla loro nuova casella di posta elettronica certificata, nello stato di ABILITATA. Dal messaggio sarà possibile accedere alla pagina  per confermarne l’attivazione.

4) Una volta approvata dal professionista, la casella PEC passa nello stato di ATTIVATA: il professionista ha ricevuto un messaggio di posta elettronica e ha volontariamente attivato la casella PEC, che ora è utilizzabile per le comunicazioni istituzionali; l’Ordine utilizzerà solo la casella PEC per le comunicazioni ufficiali. L’iscritto dovrà utilizzare ugualmente la PEC per comunicare ufficialmente con l’Ordine.

5) Tutti gli indirizzi PEC saranno trasmessi a livello nazionale al sistema INI-PEC;

6) Nel caso di cancellazione dell’indirizzo certificato, o del professionista dall’albo, o per altri casi ammessi, la casella PEC può assumere lo stato di REVOCATA: non più utilizzabile.

 

Come revocare e/o richiedere la PEC

ATTENZIONE: gli iscritti che hanno inserito la propria PEC all’atto dell’iscrizione, e che  volessero revocarla e richiedere quella dell’Ordine, devono fare una richiesta esplicita tramite PEC:

Il sottoscritto … CF….. chiede di ottenere la PEC del’Ordine dichiarando di voler rinunciare alla propria PEC personale comunicata all’atto dell’iscrizione.

ATTENZIONE: gli iscritti che avendo ottenuto la PEC dell’Ordine volessero revocarla e registrare nel database la PEC personale, devono fare una richiesta esplicita tramite PEC:

l sottoscritto … CF….. chiede di rinunciare alla PEC dell’Ordine e di inserire nel data base la PEC personale

 

Istruzioni per accedere e configurare la PEC dopo l’assegnazione 

Primo accesso alla PEC

Andate alla pagina https://webmail.pec.it  troverete questa finestra, seguite le istruzioni, inserite il vostro indirizzo PEC e la password e cliccate su ACCEDI.

 

 

Ora potete controllare la vostra posta, da qualsiasi computer collegato a internet. Vi suggeriamo di perdere qualche minuto per leggere le note chiare e semplici che vi aiuteranno a ricevere e spedire le vostre mail.

Cambio della password e scelta delle opzioni

Per cambiare la password e configurare la vostra casella e scegliere le opzioni che preferite, cliccate sul banner a destra nel pannello della posta  WebMail

 

Altre informazioni nel sito di Aruba.it