Attività e competenze

  • acquisire le informazioni anamnestiche necessarie allo svolgimento dell’esame;
  • acquisire e comprendere la prescrizione medica e le indicazioni dello specialista anche in relazione al quesito clinico;
  • eseguire i test necessari ed in alcuni casi, previa consultazione medica, integrare quanto richiesto;
  • effettuare, nei casi in cui sia necessario far ricorso all’assistenza protesica a carico del SSN, test di valutazione dell’impairment;
  • verificare e quantificare il risultato riabilitativo attraverso esami resa/guadagno protesico;
  • analizzare ed interpretare durante l’esecuzione di esami oggettivi i fenomeni bioelettrici;
  • impiegare metodiche non invasive necessarie allo studio dei disturbi dell’equilibrio ed attuare le tecniche riabilitative indicate in fase di prescrizione al fine di ridurre i sintomi vertiginosi, aumentare l’equilibrio e il controllo posturale per migliorare la qualità della vita.